MiVino | 25 e 26 maggio 2019 | Base, via Bergognone 34 (Zona Tortona), Milano
info@mivino.it

Press Room

PRESS ROOM

Un evento dove il vino è un “pretesto” per raccontare storie di contadini, agricoltura etica, vini che esprimono il territorio e le persone che ne hanno cura.
Un gruppo straordinario di 100 vignaioli da 15 regioni italiane, con molte cantine “nuove” rispetto alle più recenti fiere milanesi.
400 e più vini artigiani, vivi, vibranti, che generano emozioni.

25 e 26 maggio 2019 c/o BASE Milano, via Bergognone 34, Milano

ACCREDITI STAMPA
È possibile accreditarsi inviando una mail a massimo@altreconomia.it, entro il 23 maggio, indicando il numero di tessera professionale e/o la testata che ha dato l’incarico. Per accrediti in loco, presentare al tavolo accrediti con il tesserino e/o la lettera del direttore responsabile della testata.

SCARICA IL PRESS KIT CON INFO E FOTO

Milano, 2 maggio 2019 – MiVino è la nuova mostra mercato dei vignaioli artigiani e dei vini biologici e naturali a Milano. Saranno circa 100 vignaioli artigiani da 15 regioni italiane a tenerla a battesimo, sabato 25 e domenica 26 maggio 2019, a BASE Milano, in via Bergognone 34 (zona Tortona), organizzata da Altreconomia, Arci Milano e Officina Enoica. Più di 400 etichette di vini biologici, biodinamici e naturali, degustazioni speciali, incontri e musica.

Martedì 21 maggio alle ore 18.30 presso enoteca naturale, via Santa Croce 19 a Milano presentazione di MiVino per la stampa 

MiVino 2019 non è solo un evento di degustazione. Scriveva il grande Luigi Veronelli “Il vino è una creatura capace di raccontare la qualità, il clima, la bellezza, la storia e gli uomini che – nei secoli – lo hanno prodotto”. L’obiettivo è raccontare, attraverso la viva presenza dei vignaioli, il vino non solo come prodotto della terra ma anche come prodotto culturale, espressione autentica del territorio e della personalità di chi lo produce.

MiVino è una manifestazione nata per promuovere un’agricoltura contadina etica e sostenibile, rispettosa dell’ambiente e delle persone: il requisito minimo essenziale per la partecipazione alla manifestazione è la certificazione biologica o biodinamica. Oppure l’autocertificazione dei metodi di produzione in vigna e in cantina nel caso di vini naturali, verificati a campione da Officina Enoica, l’associazione di “social sommelier” che ha selezionato le cantine di MiVino.

Protagonisti di MiVino sono i piccoli produttori che lavorano uve proprie, seguendo tutte le fasi produttive, in vigna e in cantina, escludendo fertilizzanti chimici, diserbanti e prodotti di sintesi, così come altri additivi e coadiuvanti enologici. Ma i vini di MiVino non si possono quindi definire solo attraverso un “metodo” agricolo, per quanto sostenibile: sono infatti il frutto maturo di un atteggiamento etico ed estetico, un atto d’amore verso i vitigni autoctoni e i vini di territorio, una forma di controcultura contro ogni omologazione e standardizzazione.

I produttori vanno dalla viticultura eroica della Val d’Aosta alle vigne vulcaniche della Sicilia, dalle vigne di Barolo a quelle di Montalcino, dalla costa tirrenica alle colline marchigiane. Ognuno ha una storia di passione da raccontare di cui il vino è il tramite. Saranno rappresentate ben 15 regioni italiane (Val d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia) oltre a un rappresentante dalla Francia. Leggi qui l’elenco completo.

MiVino è poi anche un importante evento commerciale, dedicato al pubblico e agli operatori del settore in una città che è il principale mercato del vino. Ma il suo obiettivo finale è far conoscere questi vignaioli – scelti dai social sommelier di Officina Enoica “camminando le loro vigne” e visitando le loro cantine – e stimolare così nel pubblico un consumo critico e consapevole, valorizzando la territorialità e le economie locali, la biodiversità e il rapporto diretto tra produttore e consumatore, contro ogni omologazione e standardizzazione.

MiVino propone inoltre degustazioni speciali a cura di Officina Enoica, incontri culturali e momenti musicali a cura di Arci Milano. I visitatori potranno provare l’ottimo cibo presso il bistrot di BASE, e sfogliare libri nella libreria tematica gestita da Altreconomia.

L’immagine di MiVino 2019 che rappresenta l’incontro giocoso e affettuoso tra uomo e vino è di Michel Tolmer, illustratore francese creatore del fumetto per veri intenditori “Mimi, Fifi et Glouglou. Piccolo trattato di degustazione”. Per conoscerlo meglio www.glougueule.fr

MIVINO IN BREVE

Informazioni essenziali

MiVino 2019 si tiene sabato 25 e domenica 26 maggio 2019 La location è BASE Milano, in via Bergognone 34, zona Tortona, Milano.
Orari: sabato 25 maggio, h 11-20, domenica 26 maggio, h 10-19
Ingresso libero con calice per le degustazioni a pagamento (15 euro, convenzioni 12)

Modalità d’ingresso

L’ingresso è libero. Braccialetto e calice che danno diritto alle degustazioni: 15 euro Per i soci degli enti convenzionati (vedi sotto): 12 euro.
L’ingresso con il braccialetto e il bicchiere dà diritto alla degustazione dei vini presso tutti gli stand e ad alcune degustazioni speciali (su prenotazione).
Possono usufruire dello sconto tutti i soci (o gli abbonati) di: Altreconomia, Arci, Officina Enoica e dei partner dell’evento Coop Lombardia, Slow Food, ènostra, ACLI milanesi, CralS2 Teatro alla Scala, AIS, FISAR, ONAV, Assimoco, Chico Mendes.

L’ingresso è scontato anche per chi avrà scaricato la App Winelivery sul proprio smartphone.

L’ingresso con il bicchiere dà diritto alla degustazione dei vini presso tutti gli stand e ad alcune degustazioni speciali (su prenotazione). È libera la partecipazione a tutti gli incontri culturali, la visita alla mostra mercato e l’acquisto dei vini. Sabato sera – dopo l’orario di chiusura – si terrà un evento musicale.

Gli organizzatori

Altreconomia è il mensile nato nel novembre del 1999 su iniziativa di un gruppo di realtà dell’economia solidale e della cooperazione internazionale. Altreconomia è inoltre una casa editrice che pubblica saggi, guide e manuali dedicati all’economia solidale, al turismo responsabile, all’ambiente, all’autoproduzione, alla cucina bio e sostenibile. Altreconomia è anche un’agenzia di comunicazione e produzione di eventi per il non profit: realizziamo prodotti editoriali e campagne, curiamo uffici stampa, sviluppiamo siti web. Altreconomia è inoltre impegnata in progetti di formazione ed educazione al consumo critico e alla cittadinanza globale per studenti e adulti. Info: altreconomia.it

Arci Milano è una grande associazione popolare: cinquemila circoli, più di un milione di soci, eredi di un’antica tradizione mutualistica e con una lunga storia associativa, quella dei movimenti popolari che hanno contribuito a costruire e consolidare la democrazia italiana fondata sulla Costituzione. I circoli Arci operano per l’animazione sociale e culturale delle comunità locali, sono un laboratorio di idee e di pratiche per il cambiamento. Promuovono ricreazione e cultura, buona socialità, qualità delle relazioni umane e degli stili di vita, cultura e pratica dei diritti, responsabilità e cittadinanza attiva. Info: arcimilano.it

Officina Enoica è un’associazione che sostiene la vitivinicoltura artigiana, naturale e di territorio; si adopera per ridurre la distanza tra chi il vino lo produce e chi lo consuma, attraverso l’iniziativa editoriale/culturale, l’organizzazione di fiere e degustazioni, la sperimentazione di modalità di commercializzazione alternative. L’intento è quello di stimolare un consumo critico e consapevole, al fine di contrastare l’omologazione dilagante che rischia di ridurre il vino, bene culturale a tutti gli effetti in quanto testimonianza di varietà ed espressione di territorio, al rango di prodotto seriale e massificato, in una parola industriale. Info: www.officinaenoica.it

Per interviste agli organizzatori e ai vignaioli partecipanti.

Ufficio stampa Altreconomia tel. 02-89.91.98.90 – cell. 339.67.31.818 ufficiostampa@altreconomia.it

Sponsor

CAES / Assimoco
CAES, Cooperativa Assicurativa Etico Solidale è un’agenzia assicurativa plurimandataria che si rivolge prettamente al Terzo Settore e al mondo dell’economia solidale, con prodotti creati ad hoc, in collaborazione con la Compagnia Assicurativa Assimoco, che hanno come presupposto l’affidabilità “tecnica” e la trasparenza dello strumento di garanzia.

Fondazione Lombardia per l’Ambiente / Progetto Vigneti e natura
La Fondazione Lombardia per l’Ambiente – istituita dalla Regione Lombardia nel 1986 – è un ente che realizza progetti in tema di tutela del territorio, educazione ambientale, sviluppo sostenibile. Presenta a MiVino il porgetto “ViNO 2.0 – Vigneti e Natura in Oltrepò”, cofinanziato da Fondazione Cariplo nell’ambito del programma “AttivAree – Oltrepò (bio)diverso”.

Guglie Viaggi
Guglie Viaggi è il tour operator delle ACLI milanesi con una lunga e consolidata esperienza. I servizi sono rivolti particolarmente a gruppi e associazioni, a cral e oratori, alle famiglie e alle persone della terza età: viaggi e soggiorni lungo tutto l’anno, campus estivi, itinerari a richiesta e proposte su misura… al motto di “Scoprire, Condividere, Fare Amicizia”.

Winelivery
Winelivery la App per bere, è il primo servizio di consegna a domicilio per acquistare bevande alcoliche di qualità e riceverle in meno di 30 minuti. La sua carta carta include oltre 1.500 referenze tra vino, birra artigianale, liquori, distillati, cocktail kit e superalcolici! La App (iOS o Android) funziona a Milano, Bologna, Torino, Firenze e Bergamo.

Sponsor tecnici

Rastal
Fondata nel 1919 come azienda a conduzione familiare, Rastal è adesso un gruppo internazionale gestito tutt’ora dai fondatori avvalendosi di uno staff di oltre 450 appassionati collaboratori e una produzione annua di circa 120 milioni di bicchieri. Rastal opera nel mercato italiano dal 1997 e in questo ventennio ha saputo interpretare le esigenze del mercato italiano diventando un riferimento per le aziende che credono nell’importanza del bicchiere e nell’enfasi che la decorazione può dare a supporto del loro brand.

Grafiche Ata
Dal 1926, offre servizi di stampa offset e digitale, pre-stampa, computer to plate, lavorazioni speciali e confezione. Realizziamo le idee dei nostri Clienti, trasformandole in prodotti stampati: depliants, cataloghi, cartellette, immagine coordinata, poster, calendari e packaging.

Maja digital printing
Opera nel settore della stampa digitale e comunicazione visiva da oltre 20 anni. Azienda che si sviluppa su una superficie di 3.500 mq ha al suo interno tutto il necessario per fornire al cliente un servizio completo, dall’idea, alla stampa e alla spedizione. Grazie ai processi di lavoro ottimizzati, all’inserimento dell’automazione industriale e all’alta qualità di materie prime utilizzate possiamo garantire ai nostri clienti la tranquillità di avere il prodotto richiesto in tempi brevissimi, con costi bassi e con una qualità al top.

Partner

Coop Lombardia
Coop Lombardia è una cooperativa di consumatori di 800.000 soci che opera nella grande distribuzione da oltre trent’anni con 56 punti vendita e si rifà ai principi costituzionali della mutualità, tutelando – nella sua politica commerciale – gli interessi economici, la salute, la sicurezza delle persone e la salvaguardia dell’ambiente e favorendo una coscienza critica dei consumi.

Slow Food
Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a restituire il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. Ogni giorno Slow Food lavora in 150 Paesi per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.

ènostra
ènostra è il fornitore elettrico cooperativo, a finalità non lucrativa, che vende ai propri soci solo elettricità rinnovabile proveniente da impianti fotovoltaici, eolici e idroelettrici con garanzia d’origine. Ènostra acquista energia solo da imprese e impianti sostenibili, prediligendo realtà di produzione legate alle comunità locali e favorendo la crescita della quota di energia da fonti rinnovabili nel mix energetico nazionale.

ACLI milanesi
Le Acli sono un soggetto dell’economia civile attivo nella transizione verso un “nuovo modello” che mette al centro la persona, la giustizia e il rispetto per la natura: un sistema articolato di attività economiche e attività di volontariato – con circoli territoriali – che hanno rappresentato e rappresentano un efficace e vitale fattore di coesione e promozione sociale nelle nostre comunità.

AIS Associazione Italiana Sommelier
Nata nel 1965, lavora per promuovere e divulgare la cultura del vino e del servizio in Italia e nel mondo. È presente in tutta Italia attraverso più di 150 delegazioni, forma, attraverso i corsi, i futuri sommelier e organizza incontri dedicati ad appassionati e curiosi, degustazioni, seminari di approfondimento, incontri con i produttori, serate a tema, pubblicazioni e congressi.

FISAR Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori
FISAR dal 1972 propone ai propri Soci un percorso di formazione completo e una serie di eventi, nazionali e locali, che riguardano tutti gli aspetti e i settori del mondo vino, dalla produzione alla degustazione, dal servizio all’abbinamento con il cibo. FISAR opera su tutto il territorio nazionale, attraverso una vasta rete di Delegazioni, e raccoglie oggi più di 15mila associati in tutta Italia.

ONAV Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino
Onav è nata ad Asti nel 1951 con l’obiettivo di rendere disponibile un corpo di assaggiatori affidabili, perché specificatamente preparati ed esaminati. Onav mantiene viva ed efficiente nei Soci la tradizionale funzione di assaggiare e di valutare i vini, istituisce corsi a tutti i livelli, promuove iniziative volte a fare conoscere l’importanza e il piacere dell’arte dell’assaggio.

Enoteca naturale E/N
Enoteca naturale, in Via Santa Croce a Milano, 19, serve da bere vini veri – biologici e naturali – in un ambiente caldo e con personale competente. Sarà l’enoteca di riferimento della prima edizione MiVino, ospitando i suoi vignaioli per degustazioni e momenti di presentazione. E/N promuove l’inclusione sociale per i richiedenti asilo e sostiene Emergency

La Cordata
Sviluppa e gestisce servizi di residenzialità utilizzando il mix abitativo come leva strategica per promuovere il benessere delle persone e delle comunità locali: accoglienza di tipo alberghiero (breve, medio e lungo periodo) insieme ad accoglienza di tipo sociale (per chi vive situazioni di fragilità)

Cral S2 Teatro alla Scala
Il Circolo Ricreativo Aziendale dei Lavoratori del Teatro alla Scala (CRALS2) ha il compito di promuovere e gestire come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, iniziative ed attività culturali, ricreative, assistenziali, formative, motorio-sportive, turistiche.